Zaia protesta e Corbellini raddoppia

14 Mag 2010
Post2PDF Versione PDF

Dopo l’articolo sul Sole di Domenica 9 maggio (http://www.salmone.org/wp-content/uploads/2010/05/corbellini09_05_10.pdf), il Governatore del Veneto manda una lettera di protesta al Sole e Gilberto Corbellini replica (leggi Zaia e Corbellini) e rincara la dose dimostrando che la Germania non usa le tesi che Zaia vorrebbe mettere in bocca ai tedeschi.

Qui di seguito la clausola di salvaguardia sollevata dalla Germania per vietare la coltivazione del MON 810 dal 2009 (a cui e’ seguita l’approvazione alla coltivazione in Germania della patata del BASF Amflora, ossia la Germania avversa solo alcuni tipi di ogm…..). Particolarmente significativo e’questo passaggio:

2. Ecotoxicology

- Epigaeic organisms

In a meta analysis of the field data available on corn with the Bt toxin Cry1Ab, Marvier et al. (2007) ( http://www.salmone.org/wp-content/uploads/2007/12/bt-corn-non-targeted-inverterbrates-science-2007.pdf ) concluded that the impacts of Bt corn on arthropods are lower than those of the routine application of insecticides, but higher than those of corn lines that have not been genetically modified and that were not treated using insecticides.

che mostra come il mais MON810 sia piu’ ripettoso dell’ambiente di quello che si fa ora in Veneto (ossia coltivare mais e spargere pesticidi) e solo di poco piu’ dannoso di pratiche che non appartengono a nessuna agricoltura ossia piantare mais e non fare nulla, ossia non fare nemmeno trattamenti con spore di Bacillus turingensis come si fa in agricoltura biologica che pure sono piu’ dannose per alcuni tipi di farfalle e falene (leggi l’articolo da American Society for Microbiology).

Leggi clausola salva Germania

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Agricoltura italiana

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…